Aprile breve ma intenso



​Aprile è stato un mese breve ma intenso, sia spiritualmente che scolasticamente! ​
Oltre alle consuete attività scolastiche, con annesse verifiche ed interrogazioni, molti alunni infatti si sono dovuti sottoporre alle tante temute prove Invalsi, i test ministeriali che intendono monitorare i livelli di apprendimento degli studenti italiani. ​
I primi candidati sono stati i ragazzi delle classi 3 A e 3 B della scuola media, che in tre distinte mattinate hanno affrontato le prove di italiano (1 aprile), matematica (2 aprile) ed inglese (3 aprile); i test, obbligatori per essere ammessi all’esame di terza media, avevano durata di circa 90 minuti e sono stati svolti in modalità computer based. Terminata questa prima dura settimana del mese, gli alunni che lo desideravano e si erano iscritti hanno affrontato l’esame di inglese Trinity Stars e Trinity Gese (rispettivamente per la scuola primaria e la scuola secondaria) svoltosi al cospetto di un esaminatore inviato appositamente dall’ente certificatore Trinity College London. Un bello scoglio per ottenere una prima certificazione linguistica GESE!​
Sempre nel mese di aprile si sono inoltre conclusi i numerosi laboratori del sabato mattina: lego, informatica, inglese con madrelingua, English workshop, comix, giornalismo, metodo di studio, grammatica italiana, Mitico… tutte attività con le quali i nostri ragazzi delle medie si sono messi in gioco spontaneamente (venendo a scuola anche al sabato!!), rafforzando le loro competenze e ampliando le proprie conoscenze.
Seguiranno, prossimamente, gli esami di musica per coloro che hanno frequentato i corsi di strumento e le prove Invalsi, questa volta destinate agli alunni della scuola primaria... forza ragazzi, in bocca al lupo!​