Notizie

#NoiSiamoInvisibiliPerQuestoGoverno

#NoiSiamoInvisibiliPerQuestoGoverno

Condividiamo #NoiSiamoInvisibiliPerQuestoGoverno

Carissimi genitori e famiglie,
aderiamo tutti insieme, come scuola, insegnanti, allievi e famiglie all’iniziativa delle scuole cattoliche dal titolo: #Noisiamoinvisibiliperquestogoverno!
Forse qualcuno di voi ha già appreso questa notizia dagli organi di stampa. E’ insopportabile l’atteggiamento di indifferenza del Governo per questo comparto della vita del nostro Stato che aiuta a crescere quasi 900 mila studenti. I provvedimenti, anche nell’ultima bozza del decreto rilancio, sono pari a ZERO! Il 19 e il 20 maggio i parlamentari saranno impegnati a votare gli emendamenti e sarà bene che giunga alle loro orecchie il nostro grido che è: #NoiSiamoInvisibiliPerQuestoGoverno! E’ in gioco un valore civico importante. La libertà di scelta educativa.
La CISM e l’USMI hanno indetto per il 19-20 maggio un’interruzione della didattica di tutte le scuole paritarie, giorni in cui saranno votati gli emendamenti del Decreto e per questi due giorni allievi, docenti e famiglie esporranno lo slogan: #Noisiamoinvisibiliperquestogoverno!
L'Istituto Santa Marta non aderirà allo sciopero per non causare disagi alle famiglie ma sarebbe bello che tutte le famiglie esponessero sui loro social: #Noisiamoinvisibiliperquestogoverno! Fatelo care famiglie, perché vi riguarda in prima persona. Lo stato non deve dare qualcosa alle scuole paritarie, ma a voi famiglie restituire quanto già pagate per le tasse dell’istruzione, lasciandovi la libertà di scegliere! L’esistenza di queste scuole è anche nelle vostre mani! Chiediamo a tutti di far conoscere in tutti i modi questi valori.
leggi tutto

Alberto Pellai incontra online le terze medie

Alberto Pellai incontra online le terze medie

Non servono altre parole. Chi si sentirà coinvolto e trascinato nella visione del video (https://www.youtube.com/watch?v=XjtevOspiV0) troverà tutto lì. E i commenti, le riflessioni, i pensieri arriveranno dritti dal proprio cuore.
Solo qualche riga per raccontare, come le regole vogliono.

CHI: i ragazzi delle terze medie del nostro istituto insieme ai loro proff. con lo specialissimo ospite dr. ALBERTO PELLAI. Per chi non lo conoscesse, basta un clik per trovare nella rete tanti riferimenti e tante risorse da sfruttare. Scrittore, psicoterapeuta, esperto in problemi dell’adolescenza.

DOVE: beh, l’avremmo accolto a scuola, tutti insieme, nella nostra tensostruttura. Ormai abili a stare nella rete, tutto si è svolto nella piattaforma della scuola. Distanti ma uniti.

QUANDO: L’11 maggio, ore 12. Tutti connessi.

COSA: i ragazzi delle terze hanno rivolto al dr. Pellai alcune fra le tante domande a cui avevano pensato. Qualcuna, inevitabile, riguardo alle conseguenze di questo periodo “speciale”, all’inizio della scuola superiore magari ancora con una didattica a distanza, alle prove di fine terza che non ci saranno e altro ancora. Altre sollecitazioni sono emerse da riflessioni legate a un libro dell’autore, Ammare, e dalle canzoni che, per via del tema dell’anno, mensilmente le classi ascoltavano e commentavano attingendo al testo “Una canzone per te”.
Le risposte sono arrivate, ricche e allo stesso tempo semplici da capire – ci hanno detto i ragazzi – chiare e così vere! Entusiasmanti, ha detto qualcuno. Non me lo dimenticherò, hanno detto in tanti.

COME : con un carico di speranza, di umanità, di competenza che è arrivato dritto a chi lo ha ascoltato. Un inno alla vita in ogni risposta; una proposta seria, che richiede fatica a chi la percorre, che richiede regole e che porta al Bello che nella Vita c’è.

PERCHE’ il perché è stata una sorpresa anche per tutti noi educatori del santa Marta. Un desiderio di riconoscenza ha spinto una mamma a darsi da fare, a cercare e prendere contatti. E alla fine il dr. Pellai ha detto sì.
E poi perché ai suoi testi, alla sua linea educativa, al suo sguardo sui ragazzi abbiamo spesso fatto riferimento.


Ma non avevamo detto che non servivano parole? OPS… Zitti tutti. Ora si ascolta.

https://www.youtube.com/watch?v=XjtevOspiV0

leggi tutto

L'Istituto Santa Marta adotta Microsoft 365

L'Istituto Santa Marta adotta Microsoft 365

In occasione dell’EDU DAY Microsoft di oggi martedì 12 maggio 2020, l’Istituto Santa Marta è lieta di annunciarvi che a partire da settembre verrà adottata in ambito didattico la piattaforma Microsoft 365.

Microsoft 365 è la soluzione di Microsoft per migliorare la collaborazione in aula, nell'Istituto o da casa grazie ai più potenti strumenti di produttività disponibili sul mercato.

Microsoft 365 è uno strumento qualificato da AgID, l’Agenzia per l’Italia digitale ovvero l’agenzia pubblica italiana sottoposta ai poteri di indirizzo e vigilanza del presidente del Consiglio dei ministri
leggi tutto

Con un Poster per la Pace Tutti a Scuola in Burkina Faso

Con un Poster per la Pace Tutti a Scuola in Burkina Faso

Cari ragazzi,
vi comunichiamo con immensa gioia che SOFIA PAGANI di 2^A è la vincitrice del Concorso "Con un Poster per la Pace Tutti a Scuola in Burkina Faso" al quale hanno aderito tutte le scuole secondarie di I gradi di Cantù per un totale di 381 disegni.
Inoltre BALLABIO SOFIA 2^B, BASILICO ALESSANDRO 2^B e MARELLI ELISA 2^A si sono classificate al 2^ posto ex equo.

Come stabilito il vincitore riceverà una “carta di € 100 i tre vincitori del secondo premio ex aequo riceveranno una “carta prepagata” di € 50.
Appena possibile seguiranno le indicazioni per il ritiro dei premi presso la Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù.
L'organizzazione ci ha informato che purtroppo l’esposizione dei disegni selezionati del Concorso, la premiazione e l’asta non avrà luogo a causa della emergenza Covid 19.
Gli elaborati selezionati saranno consegnati a Scuola già applicati su un supporto e pronti per una eventuale esposizione nella Scuola e per essere riconsegnati agli autori.
Ci verrano inoltre consegnati gli attestati di partecipazione.
Non potendo procedere all’esposizione e all’asta, il cui ricavato avrebbe sovvenzionato la realizzazione di un "orto didattico”"nella scuola del villaggio di Gogo in Burkina Faso, il Lions Club in accordo con la CRA ha deliberato di devolvere il “fondo di previdenza” dell’ammontare totale di € 2.000 destinato ai ragazzi vincitori dei 5 plessi come segue:
- € 1.000 all’orto didattico in Burkina Faso
- € 1.000 alla Croce Rossa di Cantù per l’acquisto di materiale sanitario emergenza Covid 19 .
Vi segnaliamo infine un breve filmato in cui sono ripresi i particolari di ognuno dei cinquanta disegni dei cinque plessi selezionati per il Concorso.

https://www.youtube.com/watch?v=KV1YtLEy4qg&feature=youtu.be
leggi tutto

Tutto vuoto. Vuote la aule. Vuoto il cortile. Vuoti i corridoi.

Tutto vuoto. Vuote la aule. Vuoto il cortile. Vuoti i corridoi.

Tutto vuoto. Vuote la aule. Vuoto il cortile. Vuoti i corridoi.
Bianche le pagine che di solito raccontano la vita della nostra scuola.
In realtà, nascosto o quasi, c’è un gran fermento.
Non senza fatica e neanche senza difficoltà, la scuola sta dicendo ai nostri alunni: ci sono! In modo inconsueto, strano ma c’è.
Ed è la risposta non solo al diritto di ciascuno all’istruzione, ma soprattutto a quel forte desiderio di quotidianità e vicinanza che tutti stiamo vivendo.
Le lezioni in presenza, online, con i ragazzi più grandi hanno portato la vitalità dei saluti festosi, dei volti curiosi, il desiderio di tutti di rivedersi. “Mi manca la scuola…” fa pronunciare a tutti questo momento. Con commozione. Mi manca la scuola che è un mi mancano le persone, gli incontri, i compagni, anche i prof. dicono. Per loro c’è la possibilità di un tempo almeno un po’ strutturato - alle nove si inizia con un calendario preciso – in tanto tempo vuoto che caratterizza queste giornate. Piccoli assaggi di una normalità che è venuta meno.
Per i più piccoli lo stare online in diretta diventa più difficile. Per loro si apre un mondo costruito dalla creatività di maestri e maestre che stanno mettendo in gioco tempo e risorse per raggiungere tutti, ogni giorno.
La scuola c’è. Uno spiraglio di vita. Offre, con tutto il suo impegno e anche con i suoi limiti (chi poteva essere preparato?), il suo contributo per sostenere la fatica di un periodo che nessuno si sarebbe mai aspettato.
leggi tutto

Sospensione delle attività didattiche dal 2 al 7 marzo 2020

Sospensione delle attività didattiche dal 2 al 7 marzo 2020

Il Governo sta per varare nuove misure per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus.
Al momento siamo in grado di anticiparvi la sospensione, sino all’8 marzo 2020, delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado della regione Lombardia.

Vi terremo informati sui nostri canali di comunicazione riguardo i contenuti del Decreto che sarà pubblicato e reso operativo oggi.

leggi tutto

Riammissione per assenze dovute a malattia di durata superiore a 5 giorni

Riammissione per assenze dovute a malattia di durata superiore a 5 giorni

In osservanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020, contenente le misure urgenti di contenimento del contagio del virus COVID-19, emanato in attuazione dell'articolo 3, comma 1, del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6,
si rammenta che la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avviene, fino alla data del 15 marzo 2020, dietro presentazione di certificato medico anche in deroga alle disposizioni vigenti

(scarica allegato)
leggi tutto

MATEMATICA E NON SOLO: incontro annullato

MATEMATICA E NON SOLO: incontro annullato

L'incontro MATEMATICA E NON SOLO previsto per mercoledì 4 marzo 2020 è stato annullato in seguito all’ordinanza emessa dalla Regione Lombardia per prevenire contagio di Coronavirus. leggi tutto